Perché ho un blog

Finalmente ho restaurato il blog ed è in piena forma. Sarebbe ora che mi decida a spiegarvi cos’è RedDolphin.net e a chi può servire.

Perché si chiama Red Dolphin?
Red Dolphin è un delfino di fuoco che nuota nel web e traccia rotte per web-naufraghi. Avete presente la leggenda del delfino della mitologia greca? No? Pazienza.

Chi sono io?
E che cazzo voglio fare nella vita dopo aver buttato anni di lavoro nel catering, a parte voler trombare come un coniglio, e farmi un orto profumato? E perché ho tenuto tanti testi e racconti chiusi in un cassetto quando avevo un blog da tre lustri? La risposta è semplice:

Nonostante mi atteggi a scrittore di piccoli eBook, e mi diletti in altre creatività, non sono un grande artista né uno sviluppatore professionista, sono solo un blogger ed un “utente avanzato”, un delfino esploratore del web.

La mia principale opera d’arte nonché la mia competenza in campo artistico è il blogging. Sembrerà un’idea strana ma ritengo il blogging una forma d’arte importante.

Perché il blog:
L’uso del blog è sottovalutato. A differenza di un social (compreso Youtube), un blog è uno spazio personale. Non sono contrapposti, sono due cose diverse: uno è un bar, l’altra una casa. La mia casa e Red Dolphin ed è diventato un blog potente: non è più un mero biglietto da visita, Non è più solo testo, come in un libro, o solo immagini o filmati. Si aggiunge una dinamicità al testo e una gamma di possibili interazioni. Un piccolo palcoscenico virtuale nel grande teatro globulare, e perché no anche uno strumento fisico, da usare in scena…
Ma non voglio svelare tutto subito.

A chi posso essere utile?
Ho visto tantissimi/e artisti/e e creativi/e (anche minuscoli/e come me), bestemmiare per districarsi dal self publishing ai social, dalla legislazione sul diritto d’autore al sito web (o blog).
Sul mio piccolo blog d’autore ho integrato anni di nozioni tecniche, secondo una prospettiva completamente differente da quella tipica del marketer imbellettato wanegena, e puntando alla totale auto-produzione.

Visto come se la passa ultimamente il mondo dell’arte e della cultura, ho deciso di pubblicare gli appunti di costruzione del blog e farne una guida pratica:

“WordGress – WordPress per artisti e creativi”

Ma può essere utile anche per tante altre realtà quindi spero di far cosa gradita.

Perché il blog:
L’uso del blog è sottovalutato. A differenza di un social (compreso Youtube), un blog è uno spazio personale. Non sono contrapposti, sono due cose diverse: uno è un bar, l’altra una casa.

La mia casa e Red Dolphin ed è diventato un blog potente: non più un mero biglietto da visita ma un piccolo palcoscenico virtuale nel grande teatro globulare, e perché no anche uno strumento fisico, da usare in scena…

Ma non voglio svelare tutto subito.

Il mio consiglio è:
Se non volete registrarvi al sito o alla newsletter, semplicemente salvatevi il link, il feed o la pagina Facebook per tenere d’occhio l’evolversi della guida e leggervi qualche strano eBook gratuito.